Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2014

Albino Roma

Albino Roma nato a Ferrara ma dagli anni ’60 vive a Borgosesia è scultore autodidatta: la passione per il legno si può dire che sia nata con lui infatti già da bambino preferiva gli scalpelli al posto dei giocattoli.

Un amore lungo una vita: negli anni ’70, nel suo negozio di alimentari si rifugiava nel retro e “tra una fetta di prosciutto e l’altra” scolpiva.

Albino non vuole sprecare questa dote che, come lui dice “il Signore gli ha donato”, e solo con tre scalpelli ha realizzato e continua a realizzare opere di notevole valore artistico.

I suoi soggetti sono vari e legati all’ispirazione del momento, egli sa leggere il legno in una radice, in un ramo contorto vede ciò che poi crea.

Le opere di Albino Roma sono state esposte in molte mostre in varie parti dell’Italia Settentrionale e alcune sono state donate al suo paese d’origine.

 

Roma è anche scrittore e poeta: vanta una produzione di trentaquattro libri a carattere storico e narrativo, molti dei quali sono stati da lui illustrati perché alla passione per la scultura affianca la sua bravura nel disegno.

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

Testi a cura di Floriana Zavattaro
Traduzioni di Lara Fagnola
Immagini di Jacopo, Ennio, River e per gentile concessione degli artisti
© 2014-2017 MB - Template by joomfreak