Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2017

Print this page

Emiliano Facchinetti

EMILIANO FACCHINETTI vive e lavora a Trescore Balneario (BG). Ha iniziato in gioventù a disegnare e a frequentare, quasi per gioco, lo studio del maestro Alessandro Caloi. Dopo aver frequentato il Liceo Artistico si è iscritto, in periodi diversi, al Politecnico di Milano e all'Accademia di Carrara.
Oggi è un apprezzato scultore e intagliatore e docente presso una scuola di scultura.
Ha partecipato a numerosi Simposi, mostre e concorsi, in Italia e all'estero, ottenendo premi e riconoscimenti.
Come intagliatore prova molta soddisfazione nel ricreare parti o interi pezzi in stile antico rapportandosi così con i maestri del passato.
Spesso presenta questi lavori con le sue personali creazioni. La sua arte come scultore è figurativa-oggettistica, egli cerca così di dare vita a semplici oggetti comuni e a prima vista insignificanti.
Con la scultura dedicata al muratore ha voluto dare un riconoscimento alla figura semplice di un lavoratore spesso poco considerato ma che svolge il suo lavoro con serietà e professionalità. E proprio un muratore negli anni '60, battendo semplicemente sul muro della cappella Colleoni a Bergamo Alta sentì un suono cavo: si scoprì così, dopo 500 anni di ricerche, che il condottiero capitano di ventura era sempre rimasto sepolto lì nel suo monumento.

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube