Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2017

Italo De Gol

ITALO DE GOL vive a Santa Giustina (BL), falegname di professione ora in pensione, scultore autodidatta.
Le grandi passioni della sua vita: il calcio, ha giocato fino a pochi anni fa; la montagna e la natura. A queste ha unito la scultura.
Italo ha realizzato opere d'arte uniche e suggestive, ricche di movimento e di armoniosità che sono espressione vera dell'attaccamento alla storia e alle tradizioni della sua terra.
Ha immortalato il ricordo della grande tragedia del Vajont e la grande ala dispiegata che si alza dalla parete di roccia scoscesa porta verso il cielo i volti scolpiti dei quattro amici caduti con l'elicottero dei Soccorso Alpino sul monte Pelmo, cima delle Dolomiti di Zoldo. Questa scultura è ora un monumento posto attualmente vicino all'ospedale di Belluno.
Il rispetto e l'amore per la natura hanno spinto lo scultore ad avvicinarsi, a conoscere in modo approfondito e fare sua la filosofia di vita delle tribù pellerossa d'America, sentimenti che ha trasfuso nelle sue opere.
L'artista ha partecipato a parecchi Simposi soprattutto in Veneto e in Trentino.

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

Testi a cura di Floriana Zavattaro
Traduzioni di Lara Fagnola
Immagini di Jacopo, Ennio, River e per gentile concessione degli artisti
© 2014-2017 MB - Template by joomfreak