Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2017

Marco Del Corso

MARCO DEL CORSO, toscano di origine, vive in una frazione di Varallo: è scultore autodidatta con una vasta e approfondita conoscenza di vari materiali.
Ha perfezionato la tecnica di modellare la ceramica in Liguria e la scultura del marmo a Carrara.
I suoi gattoni in terracotta policromi in posizioni diverse, tozzi ma di grande eleganza con i corpi decorati sono il suo biglietto da visita. I gatti questi animali antichi, già venerati dagli Egizi sono generazioni che nel corso dei secoli si sono mantenute immutate custodi di segreti che non ci è dato di conoscere.
Lo scultore fin dall'infanzia ha amato questi animali e in essi si identifica per il loro modo di vivere libero privo di costrizioni sempre alla ricerca di nuove avventure un po' randagi ma amanti della casa, dove portano, in segno di rispetto, le loro prede.
Marco ha realizzato opere di arredo urbano e tra queste ama ricordare il monumento “L'Angelus” per il comune di Arconate. Un dipinto di Francois Millet diventato scultura per dar vita alla memoria degli antenati del luogo dediti al lavoro dei campi e rispettosi delle tradizioni religiose. Opera di grande impatto emotivo per l'artista realizzata poco dopo la scomparsa del padre.

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

Testi a cura di Floriana Zavattaro
Traduzioni di Lara Fagnola
Immagini di Jacopo, Ennio, River e per gentile concessione degli artisti
© 2014-2017 MB - Template by joomfreak