Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2017

Pino Bettoni

ANGELO GIUSEPPE “PINO” BETTONI vive a Perloz, un piccolo paese aggrappato alle rocce, nella Valle di Gressoney, ma “L'anima del Chemp, il racconto corale di un villaggio d'arte” è il luogo dove si è realizzato il sogno del “maestro, poeta del legno”. Il piccolo villaggio silenzioso a rischio abbandono dal quale anche gli uccellini se ne erano andati e dove il tempo si era fermato, oggi apre il suo scrigno prezioso che racchiude e custodisce anime di legno e di bronzo.
“Un mazzetto di case
di legno e di pietra scolpite
in una cornice d'alberi.....
…........................
Rimane soltanto la voce del vento
a dialogare con l'erba del prato
a scambiare parole con la fontana
….....................resta il ricordo di chi lontano è
andato a morire
di chi ha cercato un altro destino”. (U. Druschovic)

Tra il soffio del vento, i caldi raggi del sole, il perpetuo canto della fontana e lo stormire delle fronde, le sculture, muti testimoni, accompagnano e incantano in un magico percorso.
“Felice correva la bimba col suo aquilone
che per gioco, nel vento,era vela
sul mare,
tenendo la corda, stringendo la vita
nel tenero palmo della piccola mano.
Un sogno è diventato realtà”. (U. Druschovic)

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

Testi a cura di Floriana Zavattaro
Traduzioni di Lara Fagnola
Immagini di Jacopo, Ennio, River e per gentile concessione degli artisti
© 2014-2017 MB - Template by joomfreak