Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2017

Renato Borsato

RENATO BORSATO vive e lavora a Curtarolo (PD), amante dell'arte, partecipa da parecchi anni a concorsi, mostre e simposi.
Falegname di professione, da sempre si dedica alla scultura del legno.
Ama il legno, in quanto elemento naturale, esso è bagaglio dell'intera umanità e permette all'arte dello scultore di esprimersi pienamente nelle sue molteplici realtà.
“Per la dedizione che porto a questo elemento naturale, ostico talora, se non si sa appieno cogliere la sua fierezza originale, auspico di poter evidenziare al pubblico la mia visione artistica e le opere prodotte, per un avvicinamento con l'osservatore e il suo creatore.”
Le sue sculture sono lavorate a mano con lo scalpello e con l'ausilio di altri strumenti.
I suoi soggetti sono vari e spesso è il legno, con la sua forma, che suggerisce ciò che lo scultore realizzerà.
Renato è anche molto attento ai temi ambientali e ha creato opere che trattano il problema dell'inquinamento. Con la forma dei “CAROTAGGI” l'artista immagina di compiere un viaggio nel sottosuolo e in tre zone della Terra i DNA diversi si mescolano e il terreno che, dalla profondità non ha mai visto la luce del sole, esplode alla vita con delle figure che rappresentano la natura e la maternità.

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

Testi a cura di Floriana Zavattaro
Traduzioni di Lara Fagnola
Immagini di Jacopo, Ennio, River e per gentile concessione degli artisti
© 2014-2017 MB - Template by joomfreak