Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità: chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna a » Gli Scultori 2018

Gianluigi Zeni

GIANLUIGI ZENI ha iniziato a scolpire fin da piccolo, nel laboratorio del padre ha preso confidenza con la lavorazione del legno.
La sua prima scultura a otto anni: un presepe che ha regalato alla mamma.
Il percorso formativo comprende la frequenza della Scuola d'Arte di Pozza di Fassa e successivamente dell'Accademia delle Belle Arti di Verona.
Si allontana successivamente dalla linea classica del padre per portare avanti la sua personale ricerca.
All'Accademia approfondisce le conoscenze sulla storia dell'arte, sull'utilizzo dei colori e sulla lavorazione di vari materiali e, proprio in questo periodo, rimane particolarmente colpito dall'espressività dei graffiti dai quali trae anche ispirazione per le sue sculture.
Ora, con un amico, si sta dedicando ad un progetto di “Street Art”: con la mola smeriglio toglie la patina grigia dalle facciate di vecchie casette di legno e crea graffiti riportando alla luce il colore naturale del legno senza l'uso delle vernici delle bombolette.
Grazie all'interessamento di un museo di arte contemporanea intende portare lo stesso progetto a Senigallia utilizzando per i graffiti gli scafi di vecchie barche per creare un lungo percorso dal mare ad un rifugio di alta montagna.
Il suo percorso artistico lo porta a sperimentare sempre nuove tecniche e a condurre studi estetici verso la figura femminile che, nelle sue sculture, esprime l'ideale della perfetta bellezza.
Lo scultore ha molti progetti, ma non dimentica di essere nato in mezzo ai “trucioli” e, a Mezzano di Primiero (TN) dove vive e lavora tra le sue montagne amiche e maestre di vita nel lento trascorrere dei giorni coltiva la sua passione nel creare, crescere e divertirsi.

Questa frase racchiude tutta la sua passione per l'arte:
Quando compri qualcosa di un artista …..........non stai solo comprando una cosa, stai comprando un pezzo di cuore una parte dell'anima, un momento della vita di qualcun' altro”. (Gianluigi Z.)

Condividi su
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube

Testi a cura di Floriana Zavattaro
Traduzioni di Lara Fagnola
Immagini di Riccardo, Jacopo, Ennio, River e per gentile concessione degli artisti
© 2014-2019 MB - Template by joomfreak